Roma: saracinesca abbassata per i sardi

Pubblicato da numerinelpallone il

image
Roma – Cagliari (inizio ore 20,45) chiude la giornata degli anticipi del sabato per il diciassettesimo turno.
I giallorossi quarti a quota trentacinque (a meno cinque dall’Inter) tornano all’Olimpico dopo il pari di Verona col Chievo. In casa non hanno mai pareggiato: sei vittorie e due sconfitte (con Inter e Napoli). L’attacco, rimasto a secco domenica , ha messo a segno quattordici gol in casa. La difesa si comporta meglio fuori (tre gol subiti ) che in casa (sette incassati).
Il Cagliari quattordicesimo con diciassette punti arriva a questa gara da due pareggi . Insperato quello di domenica con la Samp (già sotto di due gol dopo pochi minuti ). Fuori casa: due vittorie , un pareggio e cinque sconfitte. L’attacco, sufficiente in casa (dieci gol fatti) è abbastanza sterile fuori (sei reti in otto trasferte). La difesa ha subito in totale ventisette gol.
L’angolo statistico: la Roma non perde da otto gare e non pareggia da undici. Malgrado abbia segnato almeno un gol nel primo tempo per undici partite, è reduce da tre 0-0 nelle ultime quattro gare. Il Cagliari ha chiuso le ultime tre partite con esito Gol e va in rete da sette di fila. In sedici partite ha centrato tredici volte Multigol 2-5.
I precedenti: nelle ultime cinque sfide quattro vittorie della Roma e un pareggio. Media gol di 2,8 a partita. Negli ultimi tre precedenti all’Olimpico: due vittorie dei giallorossi e un pareggio, col Cagliari che non è riuscito mai segnare. L’ultimo successo dei sardi a Roma risale alla stagione 2012-2013 (4-2).
La Roma vuole restare attaccata al trenino di testa e difendere il quarto posto dai cugini biancocelesti. I sardi vogliono il terzo risultato esterno utile dopo il successo di Udine e il pareggio di Bologna.
1 primo tempo a quota 1,65. In alternativa 1+NoGol a quota 2,10 . L’attacco degli ospiti potrebbe incepparsi dopo sette centri consecutivi.