Bari vietato perdere con i ducali. Il Palermo a Cesena per confermare l'imbattibilita' esterna

serie-b-logo
Bari – Parma
E’ il big match della ventesima giornata. Al San Nicola si sfidano due delle inseguitrici della capolista Palermo (35) separate in classifica da un solo punto (32 per i pugliesi e 31 per i ducali).
Il Bari dopo due sconfitte consecutive con Entella (fuori casa) e con il Palermo (in casa) è tornato al successo. Sabato ha espugnato il “Curi” imponendosi sul Perugia per 3-1. In casa non ha mai pareggiato: otto vittorie e due sconfitte. L’attacco con trentatré gol fatti è uno dei più prolifici del torneo (meglio ha fatto solo l’Empoli). La difesa ha incassato ventisei reti (otto in casa).
Il Parma arriva a questa sfida da tre risultati utili consecutivi: una vittoria e due pareggi. L’ultimo quello di sabato scorso a reti inviolate nel derby emiliano col Cesena. Lontano dal “Tardini” ha ottenuto quattro successi e due pareggi. Tre le sconfitte: con Perugia, Frosinone e Carpi. Ventisette i gol fatti (undici fuori) e diciassette quelli subiti (dieci in trasferta).
L’angolo statistico: il Bari non pareggia in casa da undici partite. Da tre gare fa Over. Nelle ultime quattro in casa ha sempre fatto NoGol e ha chiuso il primo tempo sullo 0-0. Il Parma fa Gol da quattro gare e nelle ultime sette uscite ha fatto cinque Over. Da cinque trasferte va già in gol nel primo tempo.
I precedenti: due vittorie per parte e un pareggio negli ultimi cinque scontri diretti. Il Bari non batte in casa il Parma dalla stagione 1988/1989. Quattro vittorie per il Parma e un pareggio nelle ultime sfide al San Nicola. Solo un Over nelle ultime dieci gare giocate a Bari.
Dopo il ko interno con il Palermo gli uomini di Fabio Grosso non vogliono cadere ancora contro un’altra pretendente alla promozione. Il Parma conta sulla tradizione favorevole che lo vede imbattuto in Puglia da quasi un trentennio. 1X+Over1.5 a quota 1,65 in alternativa X a quota 3,15.
Cesena – Palermo.
Trasferta insidiosa per la capolista. Al “Manuzzi” i rosa affrontano una formazione che è imbattuta da quattro turni: due vittorie e due pareggi per i cesenati. Grazie a questa striscia positiva i romagnoli si sono tirati fuori dalla zona retrocessione: ora sono diciassettesimi a quota ventidue. In casa il Cesena ha perso solo una gara con l’Ascoli per 2-0. Poi quattro vittorie e altrettanti pareggi.
Anche i rosa sono imbattuti da quattro partite: tre vittorie e un pareggio. Dopo aver espugnato i campi di Avellino e Bari, hanno pareggiato in casa con il Venezia e vinto nell’ultimo turno con la Ternana. In trasferta sono imbattuti: quattro vittorie e cinque pareggi. L’attacco uno dei migliori in trasferta (quattordici gol) ha segnato in totale ventisei reti. Fuori casa ha la miglior difesa: solo sei gol incassati.
L’angolo statistico: il Cesena ha fatto fino ad ora tredici Over e sei Under. Nelle gare giocate in casa ha incassato solo un gol nel primo tempo (dalla Salernitana). Il Palermo ha fatto otto Over e undici Under. In dodici occasioni ha centrato Multigol 2-5. Da tre gare non subisce gol.
I precedenti. nelle ultime cinque sfide: due vittorie per i rosa e tre pareggi. Gli ultimi due scontri diretti a Cesena si sono conclusi a reti inviolate. Il Cesena non batte in casa il Palermo dalla stagione 1995/1996.
A Cesena si attende una gara spettacolare con due formazioni in salute. I padroni di casa proveranno a dare il primo dispiacere esterno ai siciliani. I rosa vogliono continuare la corsa verso il ritorno in A.
Gol a quota 1,75 : dopo tre gare i rosa potrebbero tornare a subire. In alternativa Gol Ospite primo tempo a quota 2,05 da giocare in singola.

Commentti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *